Too Cool for Internet Explorer

La ’ndrangheta al Nord e le Commissioni comunali antimafia

13 marzo 2011 da sgur_di_tri

La ’ndrangheta ha colonizzato la Lombardia!Così nei giorni scorsi riportavano i giornali, commentando, in tono allarmato, la relazione annuale della DNA (Direzionale Nazionale Antimafia).

La Lombardia, quindi, comela regione del Nord che registra il maggiore indice di penetrazione nel sistema economico legale dei sodalizi criminali della ‘ndrangheta.

Ma cosa significa “penetrazione nel sistema economico legale”? Significa semplicemente che la ’ndrangheta, disponendo di enormi “risorse finanziarie” (soldi liquidi) derivanti dal traffico di droga, reinveste questi proventi illeciti in attività economiche lecite (imprese edili, movimento terra, ristoranti, pizzerie e attività commerciali di ogni genere)!

La ’ndrangheta, in sostanza, agendo al pari di una potenza finanziaria, investe sul territorio lombardo (e non solo),1 acquisendo di continuo attività commerciali e infiltrandosi in aziende, che per via della crisi diventano estremamente vulnerabili (leggi qui l’allarme lanciato dal Governatore della Banca d’Italia, Draghi)!

Per fortuna nostra, però, ci sono magistrati e forze dell’ordine che, per il “bene comune”,  la ’ndrangheta la combattono ancora. E in questa lotta alla criminalità organizzata, anche le singole Amministrazioni comunali, a mio parere, potrebbero fare la loro parte.

I Comuni, infatti, potrebbero monitorare il territorio, segnalando alle forze dell’ordine eventuali attività sospette. E questo tanti Comuni già lo stanno facendo, attraverso la costituzione, al proprio interno, di apposite “Commissioni comunali antimafia“.

Commissione antimafia che fino ad ora il Comune di Belgioioso (ormai prossimo a diventare Città) non ha mai voluto, motivando tale scelta con argomentazioni che avevamo già segnalato in un precedente post.2

Chissà se dopo gli avvenimenti dell’estate scorso (con il rinvio a giudizio di noti esponenti pavesi), e dopo l’allarme lanciato in questi giorni dal Dipartimento nazionale antimafia, non si sia cambiato idea!

  1. La ’ndrangheta, come si sa, estende i suoi tentacoli, non solo in Lombardia, ma  in tutto il Nord, come testimonia la vicenda del Comune di Bordighera – vedi qui []
  2. Belgioioso, l’Expo 2015 e la Commissione Comunale Antimafia []

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.