Too Cool for Internet Explorer

Niente di “speciale”, solo la solita minestra!

4 gennaio 2011 da Emilio Conti

Nel suo post1 sgur_di_trì ha sollevato domande che ogni cittadino dovrebbe porsi. Non di meno, ne ha tralasciata una, almeno a mio giudizio, che è la più importante di tutte.

Come ha sottolineato il mio collega, l’iscrizione all’Elenco speciale annesso all’Albo dei giornalisti è necessaria per chi assume l’incarico di Direttore responsabile di periodici.

Ora, non mi risulta che tra i compiti istituzionali di un sindaco ci sia anche quello di essere “Direttore responsabile di periodici”. Se, quindi, un sindaco decide di assumere questo incarico per qualche giornale/rivista lo fa come un privato cittadino! E, come privato cittadino, è liberissimo di farlo. E qui nasce la domanda più importante:

perché la comunità deve essere chiamata a sostenere l’onere di 105,88 euro  per un incarico NON istituzionale?

Quando si pretendono sacrifici dai cittadini sarebbe ora che chi li pretende desse l’esempio.

  1. Una determina … davvero “speciale”! []

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.