Too Cool for Internet Explorer

“Vivi Belgioioso”: tutto come prima!

8 aprile 2010 da sgur_di_tri

E’ in distribuzione in questi giorni il numero di Aprile (n. 1/2010) di “Vivi Belgioioso”, ovvero “Il Giornale delle Terre del Basso Pavese”. Carta patinata, colori vivaci, design e fotografie accattivanti. L’ho sfogliato sperando in qualche novità, ma alla fine, ho dovuto ricredermi: anche questo numero mi è parso in linea con gli altri che lo hanno preceduto.

E sì, perché in un post di qualche mese fa (vedi qui) avevamo auspicato un deciso rinnovamento per il “Periodico di informazioni e notizie” edito dal Comune di Belgioioso, e l’insediamento di un nuovo Direttore ci aveva fatto ben sperare.

Ci aspettavamo quindi un “Vivi Belgioioso” un po’ diverso, che iniziasse perlomeno a dare qualche informazione utile ai cittadini (come, ad esempio, gli eventuali progetti rivolti agli anziani, ai disabili, agli stranieri, le iniziative della Regione Lombardia che interessano la comunità, qual è il livello di inquinamento ambientale, le tariffe dei servizi comunali, i dibattiti in Consiglio, uno spazio per le lettere dei cittadini, uno spazio per l’opposizione, ecc.). Purtroppo, nel nuovo numero non c’è nulla di tutto questo.

Ci troviamo invece l’immancabile editoriale del Sindaco Prof. Zucca, che, forse per stare al passo coi tempi, ci dice che la sua è la “politica del fare”, tanta pubblicità e diversi articoli che “riprendono” notizie già pubblicate dalla stampa locale nelle settimane scorse, se non nei mesi scorsi.

Il giornale è poi completato da alcuni articoli di argomento vario, come ad esempio, la “promozione” di un blog e di un cantante locale, la storia in pillole di Torre de’ Negri, una serie di “buoni propositi” della Biblioteca Comunale, e poco altro ancora.

E allora, davanti ad un giornale così impostato, non possiamo che ribadire la nostra opinione (già espressa nel citato post), e cioè che “Vivi Belgioioso” non sembra rispondere alle esigenze dei cittadini che chiedono “informazioni”, e appare inoltre sempre più evidente la necessità che anche Belgioioso (come tanti altri Comuni hanno già fatto) si doti di un “Regolamento Comunale” che disciplini la gestione del proprio giornale

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.