Too Cool for Internet Explorer

E’ arrivata Ginevra!

1 settembre 2008 da Emilio Conti

Il 29 di agosto 2008 ricevo la segnalazione di una richiesta di registrazione al blog di tale Ginevra Martini. La cosa puzza lontano un miglio (come s’usa dire) perché l’indirizzo e-mail segnalato (e obbligatorio per la registrazione) è un nome di fantasia (che per ovvie ragioni di pivacy non posso divulgare). Di solito chi dice di non temere l’anonimato, anzi accusa altri del misfatto, avrebbe usato un indirizzo e-mail del tipo: ginevra.martini@xxxxxx.it o martini.ginevra@xxxxxxx.it. Invece no. C’era già stato un altro tentativo del genere che prontamente avevo cestinato. Stavolta, però, ho voluto provare. L’iter di registrazione è stato terminato in data 31 agosto 2008 (ieri). Oggi ricevo dalla sedicente Ginevra Martini un commento, che io definisco delirante ma che saranno i frequentatori del blog a giudicare, al post di bsìa dal titolo Sir Pollon il vandicatore.

Ancora una volta constato con sommo dispiacere che a) c’è gente che non conosce l’internet ed il suo mondo e b) non sa (o non vuole) leggere. Infatti la sedicente “appartenente al gentil sesso” manda un commento a un post di bsìa e si rivolge a me!!! 😯

Di seguito ecco il commento di “Ginevra Martini”che ho ricevuto oggi. Lo inframmezzo con miei commenti come fa di solito bsìa (il commento della “signora” viene evidenziato in azzurro, i miei in bianco). Giudicate voi.

———————————————————

CHE PECCATO, SIGNOR EMILIO

Egregio Signor Emilio,
chiedo scusa per il mio intervento che le sembrerà un po’in punta di penna, ma appartenendo al “gentil sesso” e avendo una sensibilità tutta femminile, leggendo le botte e le risposte menate come fendenti di spade mi sono corse spontanee alcune riflessioni:

1) perché in questa cittadina (Belgioioso) ci sono alcuni che amano così tanto la politica urlata? E per quale dote soprannaturale dovrei saperlo io? E’ cosi sicuro, signor Emilio che siano in tanti? E quando mai avrei sostenuto una cosa simile? E se poi anche fosse, dove sarebbe il problema?

2) Io leggo tante maldicenze, tanta cattiveria, tanto livore, ma mi chiedo: se io riesco a discutere con questo “terribile despota” di sindaco,  Ancora una volta c’è gente che non sa, o non vuole, leggere bene: il termine “despota”, rivolto al nostro sindaco, non è mai stato usato su questo blog, ma è una definizione data dal sindaco di Corteolona Sig. Dossena e pubblicata sulla stampa locale.  perfino in un comunissimo bar del nostro ameno paesello e ottengo delle risposte concrete, credibili e documentate,  Lei mi sta dicendo che il nostro sindaco se ne va per bar con la documentazione del comune? Magari se le fornisse anche a questo blog forse sarebbe una cosa utile. O no?  come si fa a dire tante cose che puntualmente avrebbero bisogno di conferme Vorrebbe essere più precisa fornendomi alcuni esempi? (e non solo di malevole “talpe” “bisce” o altri elementi del sottobosco o sottosuolo), Per il momento talpe, bisce o corvi si aggirano in comune e non su questo sito. magari non anonime, signor Emilio, non crede? Ad esempio come Lei?

3) Crede che siano cosi importanti alcune questioni per cui lei e il suo amico bsia vi siete così impegnati per giorni e giorni Evidentemente sì! Che razza di domande … (di tempo ne avete vedo, beati voi!) Beh, anche a Lei sembra che il tempo non difetti! mentre io vedo un paese che è rinato (e dove prima non succedeva nulla e i giorni si succedevano noiosamente, un castello che ogni giorno offre scoperte interessanti (lo so che non sono così facili da “leggere” ma gli affreschi li vedono tutti non crede?), servizi sociali che funzionano, una vita insomma che non si basa sull’odio ma sulle cose fatte e che ogni giorno sono visibili? Ancora una volta ecco rispuntare il deficit democratico, il che mi fa fortemente dubitare della Sua identità. Semplicemente per qualcuno è inconcepibile che altri possano non condividere le scelte fatte da questa amministrazione! Ma forse lei e i suoi amici, signor Emilio, preferivate il NULLA precedente, Perché Lei e qualcun altro vi ostinate a mettermi in bocca (o in tastiera) cose mai dette (o scritte)? Noto che anche Lei è di una correttezza incredibile. perché, sì, ha proprio ragione, chi non fa non falla… Come dicevo in un altro post: hanno voluto la bicicletta? Adesso … ecc.

E per concludere: non è che se lei diventasse sindaco perderà tutto questo tempo in polemiche invece di FARE ciò che è utile? Oh, siamo ancora una volta di fronte alla psicosi del “forse che si vuole candidare?”. Guardi, gentile “signora”, per quanto mi riguarda (e parlo solo per me) non solo non ho nessunissima intenzione di fare il sindaco, ma neanche l’assessore, il consigliere o partecipare a qualche commissione (ma cos’è tutta quest’ansia elettorale?). Ad ogni modo, se dovessi fare il sindaco di una cosa sarei sicuro: che non spenderei un sacco di tempo a spare “fregnacce” sulla stampa locale.  Abbia cura di lei, c’è un’ottima erboristeria in paese per i problemi di nervi… Non per sembrarLe maleducato, ma a me sembra che di cure ne abbia bisogno Lei. Se Lei ha le visioni e conosce erboristerie specializzate nel trattare problemi di nervi, probabilmente Lei dev’essere una frequentatrice dello sportello psicologico funzionante nel nostro comune! Un’altra delle meraviglie di questa amministrazione. Siccome ho molta cura del mio stato psico-fisico qui sotto le mostro una foto di  “uno” dei metodi da me usati. Penso sarebbe utile anche a Lei.

sulle_alpi2.png

Con passione, ma senza acredine, sua,
Ginevra

————————————————————–

Gentile “signora”, La invito ufficialmente e pubblicamente a casa mia. Le offrirò un caffè o del gelato oppure del buon whiskey (anche torbato, ne ho di ottimi) o quello che preferirà. Potrà anche ascoltare dell’ottima musica, volendo. Sono desideroso di conoscerLa. Mi raccomando, si faccia viva (altrimenti potrei dubitare della Sua identità).

P.S. Ho scoperto (un grazie a chi me l’ha segnalato) che Lei ha postato anche su un altro blog più o meno lo stesso argomento. Questo comportamento nelle liste di discussione (mailing list) si chiama cross posting e non viene tollerato. Ritengo quindi inutile la Sua iscrizione a questo. Terrò la Sua registrazione in sospeso fino a quando non verrà a farmi visita.

2 Risposte a “E’ arrivata Ginevra!”

  1. bsìa dice:

    Olè, ecco la nuova eroina pronta ad offrire il petto (sarà artisticamente piacente? 😈 ) a scudo del nostro. Emilio, attento! Questi sono anche capaci di “affittare” un’attrice che si presenti a casa tua spacciandosi per Ginevra Martini. 😀 Quindi, se dovesse suonarti il campanello e ti trovassi di fronte ad una procace donzella, NON FARTI INFINOCCHIARE! CHIEDILE UN DOCUMENTO! 😆

  2. pedrasan dice:

    è arrivato anche pedrasan! standing ovation please!

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.