Too Cool for Internet Explorer

Padre Pio vs Madonna

5 aprile 2008 da bsìa

Rob de matt, dicono i milanesi. Rob dä ciod, i brüsacrist.

Che strano paese è l’Italia! Continuano a menarcela che ci sarebbe gente che non arriva alla quarta, alla terza, alla seconda settimana del mese e poi ti metti su una qualsiasi strada e riesci a malapena a tenere, in auto, la media dei trenta chilometri all’ora, tanto è il traffico (alla faccia del prezzo della benzina). Al che vien da chiederti se per caso la gente non arriva a fine mese proprio perché spende la maggior parte dello stipendio in benzina. 😈

Ma noi abitiamo nel ricco nord, per cui di queste querelles ce ne fottiamo. Son ben altri i problemi che ci assillano: padre Pio o la Madonna? Sì, perché pare che la/e proprietaria/e di una cappella voglia/no sfrattare la Madonna per alloggiare padre Pio. Come poteva una simile intenzione non sollevare un polverone? Il novello Sgarbi intima: “Fermi tutti, la cappella ha un enorme valore storico/artistico. Non si può manomettere a cuor leggero un cotal manufatto!” La proprietà risponde con un motto vagamente sessantottino: “La cappella è mia e la gestisco io!” (una volta le donne volevano gestirsi qualcos’altro ma, si sa, i tempi cambiano … 😆 ) Il parroco, salomonicamente: “Madonna e padre Pio possono coabitare”.

E no, cari miei, da ateo fervente dico: “La cappella non si tocca!! E’ stata dedicata alla Madonna e così deve restare. Volete padre Pio? Costruitene un’altra. E poi, com’è possibile degradare la madre di Gesù Cristo in favore di un semplice frate? Bestemmia!!”

Scusatemi, ma oggi non avevo niente da fare! 😈 Buon fine settimana.

 

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.