Too Cool for Internet Explorer

Lettera anonima: i fatti

17 agosto 2008 da Emilio Conti

Chi oggi, sfogliando La Provincia PAVESE, abbia letto l’articolo dal titolo “Belgioioso, c’è un corvo in Municipio” difficilmente avrà capito bene di cosa si stesse trattando. Vedrò di esporlo il più chiaramente possibile.

Lunedì di questa settimana ai membri di minoranza (ma non solo) viene recapitata in forma anonima una busta, l’indirizzo è stampato su etichetta adesiva, contenente la copia della lettera di dimissioni del Sig. Bensi Attilio dalla Commissione paritetica gas-metano ed acquedotto. La lettera è datata 23 novembre 2006 ed è stata protocollata con Nr. 14705 in data 27 novembre 2006.

In fondo alla copia della lettera l’anonimo mittente ha aggiunto, probabilmente con un software ed usando caratteri diversi, la seguente dichiarazione:

“Tenute nascoste dimissioni continuando a convocarlo e partecipando normalmente alle commissioni”

Dal momento che le dimissioni devono andare in Consiglio, e non avendone avuta notizia, dopo un breve consulto gli appartenenti all’opposizione martedì si recano in Municipio per visionare i documenti (per verificare la veridicità di quanto “gola profonda” aveva scritto). Documenti, però, che risultano non essere disponibili. Ieri mattina si ripresentano con la medesima richiesta ma trovano ancora una volta degli ostacoli per poter visionare tali documenti a cui, sia detto per inciso, gli appartenenti al Consiglio avrebbero diritto senza alcuna particolare formalità ma facendone semplice richiesta.

Come risultato, ai consiglieri di minoranza non è restato che sottoporre il caso ai carabinieri.

Vedremo gli sviluppi futuri. Per quanto possibile questo blog vi terrà informati il più tempestivamente possibile.

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.