Too Cool for Internet Explorer

Belgioioso vs (versus) “sosta selvaggia”!

29 settembre 2011 da sgur_di_tri

Belgioioso contro sosta selvaggia: così titolava un breve articolo pubblicato sulla Provincia Pavese del 28 settembre scorso, in cui si annunciava che l’Amministrazione comunale ha deciso l’installazione di 35 “dissuasori di sosta” in diversi punti del territorio comunale, a protezione dei marciapiedi e delle aree pedonali.

Dove questi dissuasori verranno collocati ancora non si sa, anche se presumo che l’Ufficio Tecnico (avendone definito il numero!) abbia già stabilito dove metterli.

A questo punto non ci rimane che sperare che almeno qualche “dissuasore di sosta” venga “piantato” proprio di fronte al sagrato della Chiesa Parrocchiale, perché è lì che “sosta selvaggia” mi sembra colpisca con maggior frequenza!

A chi non è mai capitato di uscire da Via Tre Martiri (è un percorso quasi obbligato per chi torna dal Cimitero) ed avere la visuale completamente ostruita da macchine ferme in doppia fila davanti al sagrato della Chiesa?

Ogni qual volta ci si avvicina allo “stop” posto alla confluenza con Via Garibaldi, lo si fa con la segreta speranza di non trovarvi una selva di macchine perché, se così fosse, si sa che sarebbe alquanto problematico vedere le vetture in arrivo dalla Piazza!

E allora, per non rischiare l’incidente, si è costretti ad avanzare a scatti, a volte anche a sporgersi dal finestrino e, come mi è anche capitato di vedere, perfino a chiedere aiuto ai passanti per potersi immettere sulla Via Garibaldi! Ben vengano quindi i dissuasori di sosta!

Domanda finale: qualora i dissuasori di sosta non bastassero, non si potrebbe prendere in considerazione il metodo messo in pratica dal Sindaco di Vilnius in Lituania (vedi qui)?

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.