Too Cool for Internet Explorer

Ultime dal reame

28 maggio 2013 da bsìa

Ho scoperto che nel nostro “ridente”  paesello, ooops sorry città 😛 ,  ci sono i morosi.1 No, non sono quelli che pensate voi, quelli che girano tenendosi per mano e che si sbaciucchiano, e che vanno in camporella, ma quelli che non pagano, quelli che una volta si sarebbero definiti, in lingua madre, i pufàtt! Pare che ci siano dei “cittadini” che non pagano la mensa delle scuole, materne, elementari e medie, e anche il trasporto. Ohibò! Che immensa grana per sua_santità! Ovviamente i lai si sprecano. Intanto noi osiamo pudicamente suggerire una soluzione, una delle tante possibili ovviamente. Innanzi tutto, verificare che le famiglie incriminate non posseggano l’ultimo modello di iPhone, di iPad, di Galaxy, ecc. e magari dare pure un’occhiatina al parco auto. E’ risaputo, infatti, che per avere l’ultimo grido in fatto di elettronica o l’ultimo modello dello status-symbol per eccellenza che è l’auto, c’è gente che mangia pane e cipolle (e questo è affar loro) e sgancia debiti in ogni dove (e se li sgancia sui pubblici servizi, l’affare è nostro). Una volta verificato che i morosi non appartengono a questa categoria di cittadini, allora il Comune dovrebbe intervenire perché ci troveremmo di fronte a veri casi di indigenza. Ma dove reperire i fondi? Magari piantandola di triturarli nel famoso e fantasmagorico maniero? Magari piantandola con festival che definire “cultura” è come bestemmiare in chiesa? Ma sono sicuro che da quell’orecchio nessuno ci sente, manco i cosiddetti di sinistra carinamente soprannominati “occupy cadreg”.2

Sorridi, sei su candid camera? Dopo l’ennesimo (ennesimo?) furto di rame al cimitero e la devastazione della nostra stazione ferroviaria, sua-santità ha promesso telecamere a go-go. Che poi questo “anelito” securitario sia, solo e sempre, pura propaganda e che non serve a un beato cazzo, se non a far sprecare un po’ di soldi ai contribuenti, ormai è noto a tutti. Infatti il ladro di rame al cimitero l’hanno beccato i carabinieri e non le telecamere. Ma cari brüdacrist non preoccupatevi che il grande fratello possa controllarvi, tanto la videosorveglianza mica la faranno funzionare, anche perché, pare, abbia un certo costo. Quindi nessun timore di essere ripresi mentre entrate, o uscite, dalla casa del, o della, vostro/a amante: nessuno saprà mai niente! 😉

  1. Crisi a Belgioioso. Uno su quattro non paga la mensa” – La Provincia PAVESE – 27.05.2013 – pag. 15 []
  2. Cadreg =  dialetto: plurale di cadrega, sedia, ma qui intesa come poltrona. []

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.