Too Cool for Internet Explorer

Peccato! Sarà per la volta prossima.

14 gennaio 2008 da bsìa

Porcaccia la miseriaccia (ed è proprio il caso), stavolta sono arrivati secondi! :mrgreen:

Bruciati sul tempo da altri comuni (vedi, più sotto, la lettera del Lombardi di Corteolona), si son fatti scappare il nuovo leit motif alla moda: “La nuova povertà”. Dopo l’emergenza immigrati, dopo l’emergenza sicurezza, la nuova povertà è il tema che più “tira” sulla stampa, e non se ne erano ancora accorti!

Però questi qui i riflessi ce li hanno pronti, il Ralf Schumacher gli fa un baffo! 😛

Ed ecco, infatti, il titolone de La Provincia PAVESE di ieri inneggiante ai duecentotrentamila euro che il nostro Comune stanzierebbe, ogni anno, per i più poveri (altro che quelle pidocchiose elemosine elargite dai comuni limitrofi che hanno in mente solo logistiche, stoccaggio di rifiuti e inceneritori [oops, adesso si chiamano termovalorizzatori che è più fico] 😈 ).

Nell’articolo, però, vengono citate solo tre cifre: 20 mila, 13 mila e 40 mila euro rispettivamente, che in totale fanno 73 mila: e gli altri 157 mila euro, per arrivare ai fatidici 230 mila, dove sono andati a finire? Io magari lo so ma, come diceva Pasolini, non ho le prove. Certo che una domanda del genere si sarebbe anche potuta fare, ma avrebbe evidenziato una certa qual volgarità. Quindi, meglio lasciar perdere.

Non per essere maleducato, ma a me risulta, invece, che, rispetto a questa presunta cornucopia inondante di benessere l’indigenza belgioiosina, il comune non abbia più contribuito al pagamento degli affitti degli anziani (o abbia ridotto i requisiti per ottenerli in modo tale da escluderne una buona parte). Ma dire queste cose risulta non essere molto trendy. 😳

A questi ex-poveri consiglierei di giocarsi i tre numeri precedenti (13, 20 e 40) al lotto. Non sia mai che un bel terno possa risollevare la loro situazione di inquilini. 😥

 

P.S. Ammesso che tutto quello che dicono sia vero (e come avrei motivo di dubitarne? 8) ), questi qui dove ca…volo vanno a prendere tutti ‘sti soldi?

 

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.