Too Cool for Internet Explorer

A lui gli piace il pesce*

31 luglio 2012 da bsìa

Ormai mi sono rotto i coglioni di sentire tutta la gente sbavare per il pesce. E il pesce di giù e il pesce di su. E andiamo a mangiare in quel ristorante perché “fanno un pesce da re”! E “ti invito a casa mia che ti preparo un pesce che mai avrai gustato di simile in tutta la tua vita”. “Ciao dove sei stato? Ti trovo bene! Sai, sono andato a mangiare il pesce in quella bettola! Sublime!” E basta! Sapeste dove glieli infilerei io tutti quei pesci … 😈 Ma volete mettere una bella fiorentina da due chili? Filettini al pepe verde? Un “bèl capé dä pret” con contorno di mostarda? E la “custinä”? E il cinghialone in umido? E la “büsecä”? Il pesce … ma andè a cagà!

C’è però ancora gente a cui il pesce piace così tanto che pur di non farne a meno è disposto anche a farselo scaraventare in faccia! E uno di questi estimatori è senza alcun dubbio il noto segretario della Lega sezione di Belgioioso, ormai noto ai frequentatori di questo blog per la sua stringente e ferrea logica aristotelica. Come è noto abbiamo parlato del loro (della Lega) famoso volantino che invitata ad un incontro congiunto tra i tecnici della fazione a favore dell’impianto a biomasse con i tecnici della fazione contraria (vedi il post Cercasi logica disperatamente).

Pensavo che la questione, essendo passato più di un mese, fosse finita nel nulla. E invece no! Perché il politico italiano è duro come il muro! E cos’è successo? Che ieri l’insistenza della Lega è finita sulla stampa locale1 dove il buon Perego ha ricevuto un pesce siluro da settanta chili sui denti scagliatogli dal prode ex-cavaliere ed ex-sir Pollon che, in modo perentorio, gli ha fatto capire (ma con altre parole): “il dibattito fattelo da te e non romperci!”. Sdèng! Si necessita visita odontoiatrica? 😆

Spero solo che adesso non si cominci con la litania: “Sono loro che non vogliono il confronto pubblico”, perché sarebbe veramente troppo.

* Il pleonasmo è voluto.

  1. Gassificatore, il Comitato non andrà al dibattito pubblico” – La Provincia PAVESE – 29.07.2012 []

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.