Too Cool for Internet Explorer

Cattolicesimo

10 febbraio 2009 da Emilio Conti

L’interruzione di procedure mediche sproporzionate rispetto ai risultati attesi può essere legittima. In tal caso si ha la rinuncia all’accanimento terapeutico. Le decisioni vanno prese dal paziente o da coloro che ne hanno legalmente il diritto.

Catechismo della Chiesa cattolica – Articolo 2278

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.