Too Cool for Internet Explorer

Tabelle che dovrebbero provocare una rivolta

5 aprile 2012 da Emilio Conti

I dati che compongono le tabelle che seguono sono stati tratti da un articolo di Bruno Tinti apparso su “il Fatto Quotidiano” del 5 aprile 2012 dal titolo “Le tasse? Roba da pensionati” e presenti nel suo libro “La rivoluzione delle tasse” edito da Chiarelettere.1 Le conclusioni le lascio trarre a voi. Se qualcuno, non avvezzo alla statistica, avesse qualche difficoltà nell’interpretazione dei dati, mi scriva pure, vedrò di spiegarglieli. I dati sono riferiti all’anno 2010.

Lavoratori dipendenti Pensionati Lav. dipend. + Pensionati Liberi professionisti Totali
Numero 20.870.919 15.292.361 36.163.280 5.365.774 41.529.054
Percentuale 50,26% 36,82% 87,08% 12,92% 100,00%
Gettito (milioni di €) 89.500 47.700 137.200 9.300 146.500
Percentuale sul gettito 61,09% 32,56% 93,65% 6,35% 100,00%

Di seguito travate le dichiarazioni medie annue (al lordo d’imposta) dei liberi professionisti.

Professioni Redditi medi annui in €
Avvocati 49.100
Dentisti 45.100
Ingegneri 37.400
Architetti 26.300
Consulenti Fiscali 24.000
Albergatori 21.000
Psicologi 17.100
Ristoratori e bar 16.400
Gioiellieri e orologiai 15.800
Meccanici 15.400
Tassisti 13.600
Parrucchieri e barbieri 10.400
  1. Pag. 153 € 12,00 []

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.