Too Cool for Internet Explorer

Chi ha pagato le luminarie?

3 febbraio 2012 da Emilio Conti

Le abbiamo ammirate tutti, quest’anno le luminarie natalizie sono state veramente notevoli. Tanto notevoli che sono state notate persino da un orso come bsìa. Non solo, ma a differenza degli altri anni le luminarie erano a Led, il che ha permesso un risparmio nel consumo di energia elettrica e ha evitato l’installazione, da parte di Enel, di una linea dedicata la cui attivazione è sempre stata a carico del Comune.1

la prassi per l’installazione delle luminarie prevede che il Comune coinvolga i commercianti del paese che sono coloro che devono sostenere le spese vive. Questo, almeno, fino a due anni fa (2010)  perché l’anno scorso (2011) il Comune ha ignorato completamente i negozianti i quali si sono trovati con le luminarie senza che nessuno avesse chiesto loro il benché minimo parere. E questo li ha stupiti non poco. Il mistero del loro mancato coinvolgimento è stato scoperto poco dopo quando si è diffusa la notizia che due ditte si sarebbero accollate tutte le spese. Tutto bene, allora? Pare che così non sia stato.

Una decina di giorni fa, infatti, alcuni commercianti hanno ricevuto la visita di un agente della polizia locale che ha recapitato loro una lettera con la quale il nostro sindaco e il consigliere delegato al commercio chiedevano un contributo di 40,00 Euro “a carico dei Commercianti che hanno aderito all’iniziativa” (la lettera la potete visualizzare cliccando qui). Il fatto è che nessun commerciante ha mai aderito a nessuna iniziativa per il semplice motivo che nessuno li aveva interpellati! Di fronte alle prime e sacrosante proteste, la consegna delle lettere è stata bloccata. Ma cosa sarebbe successo?

Sembra che coloro che in un primo tempo avrebbero dovuto sostenere la spesa non abbiano mantenuto (totalmente o parzialmente) la parola data e così il Comune ha tentato di recuperare i fondi cercando di coinvolgere i commercianti che erano stati precedentemente completamente ignorati. La mossa pare sia totalmente fallita.

Rimane però una domanda: se coloro che dovevano pagare non l’hanno fatto e se i commercianti si sono rifiutati di pagare al loro posto, chi ha messo i soldi delle luminarie?

  1. Bisogna sapere, per chi non fosse a conoscenza della materia, che il consumo di energia elettrica nonché l’installazione delle luminarie, fino allo scorso anno, è a carico dei commercianti di Belgioioso, mentre la spesa per l’attivazione della linea elettrica dedicata era a carico del Comune. []

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.