Too Cool for Internet Explorer

No al muezzin belgiusin!

4 novembre 2007 da bsìa

Ullallà! Quando si tratta di andare contro gli extracomunitari, il nostro Zucca le mani mica ce le ha legate! Le muove, eccome.

Se si tratta di impedire la “costruzione di una moschea”, che in realtà non è che una tettotia, allora il nostro le mani le muove più velocemente di Bruce Lee, l’indimenticato maestro di arti marziali. Se invece deve far rispettare i patti, per la copertura di una roggia, ad un’impresa edile a cui è stata data una concessione edilizia, allora il nostro ha le “mani legate”.

Non solo, ma ha detto che la tettoia gliela butta pure giù! Potrebbe anche chiedere ad uno dei numerosi allevamenti suini presenti sul territorio (nel caso, potrebbe anche rivolgersi alla sindaco di Albuzzano) per farsi dare qualche secchio di urina maiala da spargere sul terreno dopo aver raso al suolo la tettoia suddetta.

Esilarante, poi, il fatto che il fondo di via Cavallotti, alias la Guardagiusa (fino a poco tempo fa chiamata anche il Bronx di Belgioioso) venga considerato, udite udite, “CENTRO”.

Dopo di che pare che abbia scoperto che a Belgioioso risiedano 600 cittadini stranieri, vale a dire il 10% della popolazione del paese. Benvenuto nel mondo reale, signor Zucca!

Ah, dimenticavo: “stanno costituendo la consulta degli immigrati”.

Domandine: da quanto tempo ci sono degli immigrati a Belgioioso? E ancora “state” costituendo la consulta?

Mi vien voglia di usare una celeberrima espressione filosofica del Beppe Grillo.

Morale: da buon italiano, forte con i deboli!

P.S. Ero quasi preoccupato. Il nostro sindaco mancava dalla stampa locale da ben tre settimane. “Vuoi dire che gli è capitato qualcosa?”, mi son detto speranzoso. 😉 Fortunatamente, per lui, è tutto a posto. E il ritorno è stato in grande stile: trafiletto in prima pagina e due articoli a pagina 17 dell’edizione odierna de La Provincia PAVESE.

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.