Too Cool for Internet Explorer

Il bilancio comunale e l’amore per i cani

3 marzo 2013 da sgur_di_tri

Pochi giorni fa, esattamente lo scorso 25 febbraio, l’Amministrazione comunale di Belgioioso ha emanato la Determina n. 2 avente per oggetto “Allestimento e posa in opera strutture di allestimento parco giochi per cani”, prevedendo una spesa di 4.999,75 euro.

La Determina però non dice altro, per cui ci chiediamo: il parco giochi per cani sorgerà in fondo a Viale Donna Anna come detto nella Delibera n. 50 del 21 settembre 2012? Di quanti metri quadri dovrebbe essere? Si prevede che venga recintato? A chi sarà affidata la manutenzione? L’accesso sarà libero o ci saranno degli specifici orari?

Comunque sia, credo che si debba considerare di per sé positiva l’iniziativa di istituire un parco giochi per cani, perché, in un’area ben definita a loro dedicata, i nostri amici a quattro zampe potranno così correre e divertirsi senza essere al guinzaglio.

Dovete infatti sapere che esiste un’Ordinanza del Ministero della Salute del 3 marzo 2009 e successive modifiche (vedi qui), che all’articolo 1 comma 3/a prevede che il proprietario (o il detentore) di una cane debba tenere l’animale sempre al guinzaglio “nei centri abitati e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani individuate dal Comuni”. Quindi ben venga un luogo a loro riservato!

L’unico particolare che stride sta ovviamente nei quasi 5.000 euro (a cui, non dimentichiamolo, dovremo aggiungere anche i costi di gestione dell’area) che usciranno dalle casse comunali, e che quindi peseranno anche su coloro che i cani non li hanno.

Per cui ci scappa una domanda: non è possibile prevedere che i costi del parco giochi per cani vengano addebitati ai proprietari dei cani, visto che saranno solo loro a fruire del nuovo servizio?

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.