Too Cool for Internet Explorer

Vendetta, tremenda vendetta!

4 dicembre 2014 da bsìa

 Innanzitutto mi scuso con i nostri “seguaci” per il ritardo con cui ho appreso la notizia (anzi, le notizie) e il conseguente ritardo del commento che mi accingo a svolgere.

Ordunque, il reprobo vassallo che risponde al nome di Scudellari, feudatario di Linarolo, reo di aver staccato il suo feudo dal regno visconteo, deve restituire il “sacro Graal”, al secolo l’autovelox posizionato prima della rotatoria di ingresso a Linarolo sulla ex-statale 234, all’ex sire. Della serie “il velox è mio e lo voglio io!”.  Cantami, o diva, del pelato Fabio, l’ira funesta che infiniti addusse lutti ai sücòt …

Lo Scudellari, giustamente, si oppone argomentando che l’autovelox è stato messo per la sicurezza degli automobilisti in un punto ritenuto pericoloso e si chiede se per caso, adesso, quel punto pericoloso non sia più! Che sarebbe anche un argomento più che valido se non fosse che ormai gli autovelox vengono messi per sodomizzare il povero patentato e far cassa. Ed è per questo che LUI lo vuole. Non è forse diventato il gabelliere del reame (che si sta rimpicciolendo vieppiù)?

Se non ci fosse da sghignazzare e da scherzarci su, verrebbe da piangere. Mi sembra di essere tornato all’asilo.

E, sempre sulla stessa pagina, troviamo un’altra perla del nostro eroe. Dopo aver massacrato il suddito di tasse, il povero suddito gli si è rivolto, cosparso il capo di cenere, per chiedere di poter rateizzare l’ultima rata (presumo) della Tari. E lui fa il magnanimo: anziché il 4%,  e si vuole rovinare, gli ha fatto un bel 3%. Minchiaaaaa! Questo sì che è voler aiutare le famiglie in difficoltà, facciamogli pagare pure un bel 3% in più!  Ma, a me, sorge il dubbio tremendo che, magari, in difficoltà ci sia qualcun altro.

Rimane il mistero di come i miei concittadini, una minoranza in verità, abbiano potuto rivotare un simile amministratore. Ben gli sta. Ah, dimenticavo: forse perché a Belgioioso regna sovrano il gonzismo! 👿

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.