Too Cool for Internet Explorer

Un “suq” nelle Terre Viscontee?

13 maggio 2012 da sgur_di_tri

Vi siete forse meravigliati nell’apprendere dalla stampa locale che, in un condominio di Via De Gasperi a Belgioioso, si sta vivendo una situazione difficile?1

Non ci crederete, ma di quello che succede lì ne aveva già parlato più di due anni fa il nostro bsia con un suo post dal titolo “Dal tombino al condominio”. Un post che sembra sia stato scritto questa mattina tanto è attuale!

In sostanza, in città il tempo passa, ma il problema della palazzina sembra sia rimasto intatto! L’articolo di ieri ci dice infatti che in città il condominio è conosciutocome vero e proprio suq della periferia. Sporcizia ovunque, fognature intasate e liberate solo da qualche inquilino volenteroso, rifiuti gettati dalle finestre. Persino la vendita del pesce nei garage. Il tutto testimoniatoda un esposto ai carabinieri, con accuse circostanziate (anche gravi).

E gli inquilini affermano: «Ci siamo rivolti al Comune per chiedere aiuto e la risposta che ci hanno dato è che manderanno l’ASL per far chiudere il palazzo». Ragazzi, sono passati più di due anni da quando se n’è parlato per la prima volta! Che sollecitudine!

Ma c’è un altro aspetto che rende ancor più seria la faccenda, ed è il fatto che nel condominio (senz’acqua da una settimana) pare risiedano anche bambini ed anziani!

Al che viene spontaneo chiederci: cosa sta facendo l’Assessore ai Servizi sociali? Che interventi sta pensando di porre in essere?

Assessore ai Servizi sociali cercasi!

  1. Da La Provincia Pavese del 12.5.2012 – “Belgioioso, niente acqua nel palazzo che non paga []

Una risposta a “Un “suq” nelle Terre Viscontee?”

  1. mauro_moraschini dice:

    L’assessore: troppo impegnato a convincere i suoi concittadini della bontà della centrale!

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.