Too Cool for Internet Explorer

Una frase taumaturgica

6 aprile 2012 da sgur_di_tri

Come forse già saprete, esistono alcune frasi che, se pronunciate in determinate occasioni, assumono una forte connotazione magica/miracolosa (ad esempio le frasi pronunciate durante certi rituali).

Ebbene, vorrei dirvi che ho personalmente sperimentato il grande potere taumaturgico della frase “E chissenefrega!”.

Come funziona? Semplice: siete venuti a conoscenza di una notizia che vi ha fatto trasecolare per cui vi siete chiesti: ma in che mondo sono capitato? Oppure una notizia che vi ha creato una crisi d’identità? O ancora, una notizia che vi ha fatto pensare: cosa ho fatto di male per meritarmi tutto ciò?

Ecco, se state vivendo una situazione del genere, in qualunque posto vi troviate, da soli o in pubblico, vi consiglio di pronunciare a gran voce e senza timore la frase “E chissenefrega!”, e vedrete che la vostra salute psico-fisica ne avrà un sicuro giovamento!

Detto questo, vorrei farvi vedere come applicare correttamente la magica frase: io, ad esempio, l’ho pronunciata dopo aver letto una micidiale notizia, di cui avrei fatto volentieri a meno (la potete vedere qui).

Ebbene, di fronte ad una notizia del genere non ho perso tempo: l’ho fatta seguire immediatamente dalla frase “E chissenefrega!” pronunciata ad alta voce. Voi non ci crederete, ma mi sono sentito subito meglio! Provate anche voi e mi darete ragione!

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.