Too Cool for Internet Explorer

Le biomasse e i Sindaci viscontei

3 maggio 2012 da sgur_di_tri

Pochi giorni fa, sul sito internet del Comune di Belgioioso, è stata pubblicata una “Comunicazione dei Sindaci del Basso Pavese” dal titolo “I Sindaci del Basso Pavese condividono l’iniziativa di energia rinnovabile di Belgioioso” (potete leggerla cliccando sul titolo in giallo).

Un titolo che a me è sembrato chiaro, dal quale ho arguito che “i Sindaci del Basso Pavese”, essendo d’accordo sull’iniziativa del Comune di Belgioioso di realizzare un cogeneratore a biomasse sul proprio territorio, hanno sentito il bisogno di sottoscrivere congiuntamente un comunicato di condivisione, per far sapere a tutti questo loro convincimento.

Beh, non ci crederete, ma nel testo del documento non ho trovato il benché minimo cenno (neanche di striscio) al Comune di Belgioioso e men che meno a qualche sua specifica “iniziativa di energia rinnovabile”! Niente di tutto questo!

Si parla invece del protocollo di Kioto, delle direttive Ue, del piano del governo sulle energie rinnovabili, della necessità di puntare al risparmio energetico, delle politiche ambientali da perseguire, dei controlli degli impianti, della salute dei cittadini da salvaguardare e via discorrendo.

Insomma un testo dal contenuto politicamente ineccepibile, pieno di ottime intenzioni e di principi sacrosanti, che “vola alto”, ma di una ovvietà e di una banalità disarmanti!

Ma allora, se nel testo della comunicazione non si parla né del Comune di Belgioioso né del suo gassificatore, viene da chiedersi: quale sarebbe “l’iniziativa di energia rinnovabile di Belgioioso” (citata nel titolo) che i Sindaci “condividono”? Ci si è forse dimenticato di inserirla nel testo? Manca forse qualche riga?

Per saperlo non possiamo fare altro che girare la domanda agli stessi Sindaci: chi meglio di loro potrebbe dirlo, visto che hanno sottoscritto il documento (titolo compreso)? O no!?

———- @ @ @ ———-

Nel titolo della comunicazione si parla di “Sindaci del Basso Pavese“, mentre nel testo per ben tre volte sono nominati i “Comuni del Consorzio Terre Viscontee” (sic!): si tratta forse di un Consorzio di nuova costituzione oppure è il “Consorzio del Basso Pavese” che ha cambiato denominazione? Mistero visconteo!

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.