Too Cool for Internet Explorer

Natale in libreria

21 dicembre 2009 da sgur_di_tri

Siamo a Natale e non sapete cosa regalare? E allora, per non sbagliare, vi consiglio di regalare un libro. Ecco tre titoli.

I miti del nostro tempo. Umberto Galimberti. Feltrinelli Ed. – 2009 – Euro 17,00 (1a Ediz.)

Quali sono i miti di oggi? O meglio, quali sono i “falsi miti” che ci trasmette la nostra società. Sono quelli che la pubblicità e i mezzi di comunicazione di massa trasmettono come valori e anche se non vogliamo ci vengono imposti come pratiche sociali, come ad esempio il culto della giovinezza, l’idolatria dell’intelligenza, l’ossessione della crescita economica, la tirannia della moda, l’ansia della perfezione del corpo, perfino l’accettazione della guerra come evento ineluttabile, e altri ancora. Umberto Galimberti li esamina, li smonta, mostra quanto sono falsi i miti del mondo in cui viviamo, perché in realtà sono “idee malate”, che si insinuano in noi senza che ce ne accorgiamo. Qui potete Vedere Umberto Galimberti che presenta il suo libro.

La guerra civile fredda. Daniele Luttazzi. Feltrinelli Ed. – 2009 – Euro 14,00 (1a Ediz.)

Daniele Luttazzi (non ha bisogno di presentazione, ormai lo conoscete tutti) guarda alla situazione italiana e annuncia che è ormai in atto una Guerra civile fredda, in quanto risultato di un progetto organico, reazionario, creatore di disuguaglianze e gerarchie, in atto da un ventennio nel nostro Paese. Luttazzi ci dice che questo lo si deve innanzitutto al potere di una nuova e straordinaria tecnica di persuasione: la Narrazione Emotiva. Il programma elettorale diventa secondario, se non sai come raccontarlo. E Luttazzi lo fa nel modo che conosciamo, con una satira che spiazza sempre. Qui potete vedere Daniele Luttazzi che presenta il suo libro.

Il significato delle cose. A.C. Grayling. Edizioni TEA. 2007 – Euro 9,00 (2a Ediz.)

Anthony Clifford Grayling è docente di filosofia all’University of London e al St.Anne’s College di Oxford. Questo libro vuole proporsi come un approccio alla filosofia di tutti i giorni. E’ molto scorrevole ed è una serie di pensieri che riguardano aspetti di vita quotidiana quali la tolleranza, la paura, il coraggio, il dolore, la morte, la menzogna, la religione, la fede, la ragione, l’arte, la salute, la storia, la povertà e altri ancora, e fa scoprire aspetti di questi pensieri che di solito si danno per scontati e invece non lo sono. Sono veri e propri spunti di riflessione. Ogni argomento si può leggere separatamente. Da non perdere.

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.