Too Cool for Internet Explorer

Imbufalito

4 marzo 2013 da Emilio Conti

Solitamente, quando scrivo, cerco di usare un linguaggio moderato, ma stavolta mi hanno proprio fatto andare fuori dai gangheri. Non riesco a rimanere distaccato come ha fatto sgur_di_trì nel post qui sotto. La determina che elargisce ben 5000 euro per l’allestimento di un parco giochi per cani è un insulto per tutti i cittadini che hanno ancora un briciolo di capacità di far funzionare adeguatamente il loro cervello.

Fossimo in una situazione da “bengodi” ci starebbe benissimo “il parco giochi per cani”: vorrebbe dire che le strade sono in ordine e ben asfaltate, i marciapiedi sistemati e la tangenziale per deviare il notevole traffico fuori dal paese realizzata. Ma così non è. Guardatevi intorno. Uno schifo totale. E questi geni buttano 5000 euro per far giocare i cani! Il paese è pieno di merda dei cani che si vorrebbe far “giocare” e non vedi in giro un “vigile” a chiedere agli educati proprietari dei quadrupedi di mostrare paletta e sacchetti per raccogliere gli escrementi del migliore amico dell’uomo. Non sarebbe stato meglio impiegare quei 5000 euro per pagare gli straordinari ai vigili per svolgere quei controlli? Magari elevando qualche multa? Troppo facile!

Ma quello che mi fa letteralmente indignare è che questa amministrazione ha elevato le aliquote dell’addizionale comunale Irpef. Proprio venerdì scorso i pensionati hanno trovato la sorpresa di un ulteriore decurtazione delle loro pensioni (così come tutti i lavoratori dipendenti), proprio a seguito degli aumenti delle addizionali regionali e comunali. Da una parte il governo Monti ha bloccato il recupero dell’inflazione e, dall’altra, i geni aumentano la pressione fiscale: per far cosa? Sistemare le strade? I marciapiedi? Fornire servizi decenti? E no, che illusi che siamo! Ci tassano per far divertire i cani!

Fanno vomitare! E adesso si stupiscono di Grillo. Magari arrivasse un bello stuolo di grillini a Belgioioso a prendere a calci in culo costoro!

Una risposta a “Imbufalito”

  1. mauro_moraschini dice:

    Per quanto riguarda i controlli, gli accompagnatori dei cani possono essere multati, secondo il regolamento comunale, SOLO se colti in flagrante.
    Ho letto che il Comune ha acquistato addirittura una telecamera mobile per “spiare” chi passeggia con il proprio cane. Basterebbe molto semplicemente inserire una riga nel regolamento e contravvenzionare con una multa di qualche euro chi non porta con sé un apposito sacchetto per l’esportazione delle deiezioni del proprio cane.

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.