Too Cool for Internet Explorer

La grande cagata

13 dicembre 2013 da bsìa

E’ inevitabile, l’abbiamo sempre detto, è più forte di lui: sotto le feste natalizie l’estro inventivo per metterlo nel culo al gonzo belgioiosino (che, sia detto tra noi, se lo merita ampiamente, e anche bello grosso) raggiunge vette stratosferiche: dopo la mazzata della Tares eccolo di nuovo lanciato in una nuova e sfolgorante minchiata: la famosa, strabiliante, splendente, sorprendente, ma forse esilarante, TANGENZIALE!! Ta-taaaaaa!! Dopo l’anticipato Babbo Natale (Tares) è arrivata pure Santa Lucia (oggi è il 13 dicembre)  che, come è noto, è una festività che in alcuni paesi, soprattutto nordici, riveste le stesse caratteristiche del Natale (dopo i Visconti siamo ai Lapponi? Magari se ne andasse a cagare oltre i circolo polare artico!).

Stasera, infatti, grande evento: presentazione del favoloso, strepitoso, meraviglioso progetto per la TANGENZIALE. Con partecipazione di altri due campioni, rispettivamente il presidente della Provincia accompagnato da quello stacanovista del suo assessore ai lavori pubblici, specializzato in asfaltature stradali, quello che doveva dare le dimissioni.

Orbene, io sapevo da tempo che l’annuncio della “realizzazione” della tangenziale sarebbe saltato fuori ed era lo scoop di cui avevo parlato nel poscritto del post Frammenti di un delirio. Pensavo, però, che sua_santità l’avrebbe conservato in momenti più vicini alla campagna elettorale: stavolta mi ha “ciulato”, anticipato alla grande. 😳

Quello che però non si dice e che, invece, le solite voci sussurrano nelle segrete stanze, è che se A2A, quella dell’inceneritore di Corteolona, dovesse contribuire in modo sensibile alla realizzazione della tangenziale di Belgioioso, allora sia il nostro Comune che la Provincia potrebbero rivedere il loro giudizio sull’ampliamento dell’impianto del comune limitrofo che, al momento, “sarebbe” negativissimo. :mrgreen:

Saranno le voci dei soliti maligni? Gli “odiatori” di professione che ce l’hanno con il nostro munifico sire ormai diventato “culo e camicia” col Pd? Ah, saperlo! Come recita l’adagio: “Chi vivrà, vedrà”. Un ultimo appunto: finora radio brüsacrist ha sempre fatto centro. Non ci resta che sperare che stavolta si sbagli! Ma chi vive sperando …

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.