Too Cool for Internet Explorer

Imbarazzo?

4 giugno 2010 da bsìa

Caspita brüsacrist, sono veramente quasi imbarazzato. Non nel senso che ho mangiato come un porco e poi mi si è piantato tutto sullo stomaco, ma nel senso che dover essere d’accordo con Sir Pollon mi crea quasi un blocco intestinale! 😆

Mi riferisco alla lettera che il prode cavaliere ha inviato a La Provincia PAVESE1 come risposta ad una precedente lettera della Sig. Emilia Belloni Bazzarini.

Mi trovo insolitamente in armonia con questo passaggio della sua lettera:

“(…) sempre maggiore è stata la richiesta da parte della cittadinanza di aumento della presenza dei vigili sul territorio. (…) A fronte di questo maggior controllo, ribadisco più volte invocato dai cittadini, ora ci si lamenta dell’esatto contrario.”

Ben detto Sir, anche perché noi siamo tra quelli che vorremmo che i vigili, anziché il blocchetto delle multe, usassero la mazza da base-ball 😈 e pattugliassero il paesello 24 ore su 24! Però…

Però, mi lascia un po’ più perplesso un’altra sua affermazione:

“Dico che non corrisponde al vero che la Polizia locale di Belgioioso abbia usato metodologie differenti a seconda dei casi: (…)”

Ovvio che l’assessore alla Polizia locale difenda i propri uomini, ma siamo proprio sicuri del loro comportamento? Chi è pronto, in Italia che è il paese degli amici degli amici degli amici, a giurare che non abbiano fatto dei favoritismi? Pronto a mettere la mano sul fuoco? Io ci andrei un po’ più cauto perché, ad esempio, ho visto alcune volte un vigile chiacchierare amorevolmente con qualche avventore del novello bar all’incrocio tra Via Tre Martiri e Via Garibaldi mentre alle sue spalle, davanti alla chiesa parrocchiale, come tutti i santi giorni e a qualsiasi ora, succede di tutto e di più, con macchine posteggiate in seconda fila, che manovrano in retromarcia dal posteggio davanti alla farmacia, con quelle posteggiate a filo dell’incrocio. Tutto ‘sto casino costringe chi proviene da Via Tre Martiri e deve immettersi in Via Garibaldi a dei numeri di alta scuola di guida.

E’ mai possibile, ad esempio, che in occasione dei funerali si sia costretti a mettere dei cavalletti per riservare il posto al carro funebre? Ma il vigile è lì e sembra non vedere. Mi risulta che il posteggio in doppia fila non sia consentito, o mi sbaglio?

Caro assessore, mi creda, la mano sul fuoco non ce la metta! 😉

P.S. Non sarebbe il caso di mettere un bel cartello di Divieto di fermata (esatto: divieto di fermata neanche di sosta) per salvaguardare lo spazio antistante il sagrato della chiesa?

  1. Rubrica LA VOCE DEI LETTORI – 3.06.2010 []

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.