Too Cool for Internet Explorer

Il paese dei campanelli

26 gennaio 2016 da bsìa

Il paese dei campanelli, o forse sarebbe meglio dire città, vuoi che non sia compreso nell’elenco dei peggiori? La famosa amministrazione che più bella non v’è, che più trasparente non v’è, che più nuova non v’è sta collezionando figuracce a go-go, ma per il gonzo brüsacrist la vita continua beata e serena.

Prendiamo ad esempio l’articolo di oggi sulla stampa locale: “Fognature, 12 Comuni a rischio sanzioni”.1 E tra i dodici fortunati vuoi che non ci siamo noi? Certo che sì! E qui si rischia pure di dover sborsare parecchi dindini per pagare le sanzioni. Ma che vuoi che sia per gli illuminati, non ci sono, forse, altri undici pistola nelle nostre stesse condizioni? E alura …. tanto stanno provvedendo! Sta di fatto, però, che sulla testa del nostro Comune pende una spada mica da ridere chiamata “rimborso Pizzamiglio” per l’ormai annosa questione della raccolta rifiuti che ha portato, oltre tutto, allo sfascio di quel che rimaneva della mitica Unione Terre Viscontee. Ma che gli frega, non è forse il Comune in dissesto? Buco più buco meno … poi però sarà il nostro il buco che brucerà!

E, visto che le finanze comunali vanno male, cosa c’è di meglio di ripristinare le indennità per questi fenomeni della contabilità che ogni nazione ci invidia (in modo particolare il famoso assessore al bilancio). Leggetevi la Determina n. 12 del 14/01/2016 se non ci credete. Ma pensate che il famoso gonzo lo farà?

E come se non bastasse c’è anche una notizia che, guarda un po’ le coincidenze, è sparita dall’orizzonte giornalistico locale. Ogni anno la Regione Lombardia pubblica l’Indice di virtuosità dei Comuni lombardi. Ebbene, tenetevi forte, Belgioioso ha totalizzato il bel punteggio di 23,34 (la valutazione va da 0 (zero) valore minimo a 100 valore massimo) il che ci ha permesso di posizionarci al 1459° posto su 1528 comuni. Un exploit da veri campioni! Forse che la Provincia ha pubblicato qualcosa? A me pare di no. Forse la notizia non è stata considerata così importante.

Ebbene, consoliamoci sapendo che, mensilmente, il nostro sindaco di beccherà Euro 2509,98, il vice-sindaco 1245,99 e gli assessori 1129,49. Un bel prendere, non pensate? E chi ha deciso tutto ciò? Ma l’Organo Deliberante Giunta Comunale che è formato da cinque persone ma che, nel caso specifico, ne contava solamente tre essendo due persone assenti. I tre hanno votato all’unanimità. I tre sono Avv. Rogato Francesca, Colla Angela Rina e Prof. Zucca Fabio Roberto.

Cuntent?

  1. La Provincia PAVESE – 26.01.2016 – pag. 17 []

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.