Too Cool for Internet Explorer

Chiarimenti e precisazioni

1 giugno 2009 da Emilio Conti

Nel mio precedente post dal titolo Impressioni pre-elettorali avevo espresso una critica all’ex assessore Rebizzi per il fatto di non aver chiarito, lui che è uno degli esponenti storici del Pd, le motivazioni che l’hanno spinto ad appoggiare la lista Belgioioso Insieme, dopo aver fatto parte dell’amministrazione uscente. Oggi l’ho incontrato mentre si stava facendo un po’ di campagna elettorale distribuendo un volantino in cui spiegava, appunto, la sua scelta.

Dal momento che l’ho criticato pubblico volentieri le sue motivazioni.

motivazioni_rebizzi

Un’altra precisazione riguarda l’accusa, rivolta in un volantino elettorale della lista “Con ZUCCA UNITI”, alla Sig.ra De Scalzi imputata di aver richiesto il “Riconoscimento di Indennità di Funzione” mai prima richiesto e che è stato uno degli argomenti del post Buon sangue non mente. A tale proposito e per ulteriore chiarezza, riporto la dichiarazione del sindaco Zucca rilasciata al settimanale il Punto comparsa nell’articolo dal titolo “Belgioioso, ex assessore presenta il conto” a firma Massimo Massara nel numero del 16 gennaio 2006: “Vorrei precisare – spiega Zucca – che non vi è assolutamente nulla di personale e contrario al comportamento della signora Descalzi, ma vogliamo solo cogliere l’occasione per ricordare a consiglieri comunali di opposizione, che questo tipo di questioni disciplinate e regolamentate da leggi italiane molto precise e chiare in materia non c’entrano nulla con la morale e rientrano nei legittimi e sacrosanti diritti di coloro che fanno gli amministratori. […]

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.