Too Cool for Internet Explorer

Äl Rusö – Il Roggiolo

5 luglio 2012 da Emilio Conti

In occasione del mio compleanno, mi è stato regalato un bellissimo volumetto intitolato “Äl Rusö” (Il Roggiolo) che, in stretto dialetto belgioiosino, racconta, con tantissime fotografie, d’epoca e attuali, i personaggi che in quella via hanno abitato o che ancora vi abitano. Come spiegato in terza pagina: “Raccolta, in vernacolo, di immagini e ricordi di vita vissuta realizzata da Rosella Bottani, desiderosa di tramandare e fissare nel tempo le antiche radici di alcuni abitanti della via Strambio. (..)” E all’interno: “Questo volume, realizzato grazie a molti che hanno messo a disposizione i propri ricordi e la propria memoria, vuole essere una semplice testimonianza di chi e di come si viveva “in sä. Rusö” fino a qualche decennio fa.”Un volumetto che è una vera e propria “macchina del tempo” per coloro che appartengono alla mia generazione, ma anche per qualcuno un po’ più giovane (cliccate sull’immagine per ingrandirla).

la copertina

Ho sfogliato con molta attenzione e, man mano che procedevo, sono stato preso da un po’ di nostalgia. Nostalgia per un paese che è stato brutalmente stravolto da scelte politico-edilizie che ne hanno seviziato le caratteristiche anche se, a dire il vero, via Strambio è quella che meno ne ha subito (fortunatamente) le conseguenze. Colpisce il fatto che, come il sottoscritto, ci siano persone che sentono questa nostalgia e cercano di tramandarla: vuol dire che la trasformazione del nostro “paesello” incomincia a pesare a molti.

Alla realizzazione del libro hanno collaborato, oltre alla succitata Rosella Bottani, Luigi Marozzi, Claudia Terna,1 Angelo Formaggia, Dario Gui. E inoltre: Giuseppe Bottani, Maria Luisa Greppi, Rita Losio Villa e Giannina Pavesi.

Un volume che non dovrebbe mancare nella casa di un “brüsacrist”! Sarebbe bello se altri facessero altrettanto per la “Cuntrà”, o per la “Guardagiusä”, o per la “Sgärsèta”.

P.S. Il volume è stato autoprodotto senza, quindi, alcun aiuto da parte di nessun ente pubblico.

  1. Autrice di un prestigioso volume intitolato “Belgioioso nel tempo” uscito qualche anno fa. []

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.