Too Cool for Internet Explorer

Buoi e rotatorie

11 febbraio 2009 da bsìa

Apprendo or ora che il “nostro eroe” avrebbe sospeso il pagamento delle multe rilevate dal famosissimo nostro semaforo del cazzo! 👿 Dopo la figura di merda rimediata con la magistratura adesso tenta il “beau geste”  della sospensione delle contravvenzioni e della verifica della documentazione da parte di due associazioni dei consumatori: Federconsumatori e Adoc. Ma perché quella documentazione non l’ha messa a disposizione della magistratura di sua iniziativa invece di aspettare di farsi pizzicare con i pantaloni calati? Pensavano forse di farla franca? 😡 Svegliaaaa!!! I buoi se ne sono già andati! 😈

Ma la sospensione è stata una sua iniziativa? Col cazzo. E’ stato Spadini di Federconsumatori a chiedere la sospensione delle multe fino alla conclusione della perizia ordinata dalla magistratura. Ma sua_immensità ha precisato che no, non può prorogarle oltre la metà di marzo. Ma Spadini l’ha inchiappettato per benino dicendo chiaramente che  ricorrerà al Giudice di pace per ottenere quanto voluto e, in caso contrario, contesterà tutte le multe!! 😈 Infilato lungo e turgido nel regale sfintere anale!! 😈

Strepitosa e da sbellicarsi dalle risate l’affermazione secondo la quale il T-Red non sarebbe stato installato per fare cassa!! Uahuahuahuah 😆

Continuo distratto a sfogliare il giornale e arrivo a “Santa Cristina, la rotatoria è più vicina“. 😯 “Vuoi vedere che si tratta della famosa rotatoria per cui ho già mandato affanculo qualcuno1?”, mi chiedo. Ssssììììììì! E poiché SuperZ viaggia alla velocità della luce eccolo anche in quest’articolo illuminarci con il suo “pensiero”: nonostante i lavori siano iniziati lui non è contento perché “[…] ci voleva ben altro […]”. Ma quanti consiglieri ci sono in Provincia? Possibile che pontifichi solo lui?. Come dici? Gli altri non soffrono di logorrea? 😈

Io, invece, che sono favorevole alle rotatorie mi faccio un’altra domanda. Circa un chilometro prima della rotatoria di cui stiamo parlando, e appena fuori Santa Cristina in direzione Chignolo Po, c’è l’incrocio con la strada che arriva da Castel San Giovanni- Pieve P.to Morone. Strada molto frequentata perché a Castel S. Giovanni c’è il casello autostradale della Torino-Piacenza dal quale escono moltissimi Tir diretti alle logistiche di Santa Cristina e Corteolona. Quei gran geni degli ingegneri han pensato bene di far incrociare quella strada con la nostra ex-statale 234 esattamente tra due curve! 👿 Tu vieni da Pieve P.to Morone, sei stato al Lido a farti quattro salti 😀 , arrivi allo stop, ti fermi, guardi a sinistra: vedi un cazzo, guardi a destra: vedi una merda, chiudi gli occhi e parti. Avremo speranza che il nostro psicagogo prima o poi vaticini sul momento in cui si incazzerà e chiederà la trasformazione di detto incrocio in una rotatoria? A quando un vaticinio sulla tangenziale di Belgioioso? Quella no! Ci sono i poteri “forti” che non la vogliono! E qualcuno è ipersensibile al potere! 👿

  1. vedi il post Ai confini della realtà []

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.