Too Cool for Internet Explorer

SuperZ

1 luglio 2008 da bsìa

Adesso la conferma c’è. In un primo momento si pensava fosse l’allucinazione di qualche nottambulo saturo di birra o di qualche altra bevanda alcolica, o di un adepto del culto del peyote (per non parlare di sniffatori di polverina bianca). Sembrava la classica leggenda metropolitana: voci sostenevano di aver visto un essere svolazzare sopra ai tetti del paese.
Voci di ubriachi/fatti persi? :mrgreen:

Macchè, adesso ho la testimonianza di una persona astemia e non dedita ad alcuna droga. Un testimone oculare fidatissimo (di cui non rivelerò il nome per questioni di sicurezza 😀 ) che afferma di aver visto una persona in calzamaglia rosso-socialista appollaiata su un merlo del castello spiccare un portentoso balzo fin sul campanile della chiesa, dispiegando un bellissimo mantello. Due i particolari che il testimone afferma di aver colto.
Innanzitutto delle piccole falce-e-martello ricamate sugli stivaletti; ma quello che l’ha colpito maggiormente è stata la grande zeta (Z) giallo oro spiccante sull’atletico petto. Wow!

Chi avrebbe mai pensato che Belgioioso avrebbe avuto il suo personale supereroe? 😆
Pensate, Belgioioso la nuova Gotham City della bassa, la Metropolis del pavese.

Adesso sì che noi belgioiosini potremo dormire sonni tranquilli! Molto più di quegli stolti dei dodici comuni vicini che hanno dovuto spendere centottantamila euro per farsi un po’ di sorveglianza dalla 20 alle 24!!

Già è cominciata la caccia all’identità del misterioso supereroe: chi si celerà dietro la maschera e quel bel testone pelato? 😈 Ma che importa, noi sappiamo che di notte SuperZ svolazza tra castello e chiesa, tra torre dell’acquedotto e quella della centrale Telecom, perlustrando con la sua vista agli infrarossi tutto il territorio comunale.

Che culo!!! 😆

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.