Too Cool for Internet Explorer

A proposito di coerenza

16 giugno 2009 da Emilio Conti

In questa settimana di post-elezioni il dibattito in paese, ma anche sul blog, si è ravvivato. Non poteva che essere così dopo il risultato sorprendente verificatosi (ma ragionando con il senno di poi, forse di sorprendente non c’è molto).

In particolare ha fatto discutere il voto leghista e la “coerenza” dimostrata dai votanti. Ieri il blog ha ricevuto una mail che, nella sua brevità ed esemplarità, riassume molto bene la confusione che alberga nella testa di certi elettori.  La pubblichiamo rispettando la volontà del mittente di rimanere anonimo.

———————–

Dott. Conti, buongiorno!
Continuo a leggere con interesse il suo Blog e penso che, prima o poi, mi deciderò a chiederle ospitalità…
Nel frattempo, Le sottopongo due brevi considerazioni sull’esito delle elezioni amministrative a Belgioioso. Magari potranno stimolare la “conversazione” on line (ma la prego di non citarmi…[…])

1 – Tra i trombati illustri non c’è solo Marco Farina, ma anche il buon Maurizio Arsti.
Vale a dire: l’Assessore al Bilancio e il Presidente della Commissione Bilancio del primo governo Zucca.
Sarà un caso…
Per carità, non credo – e mi duole dirlo – che i belgioiosini abbiano avuto una botta di lucidità nell’urna e abbiano voluto in questo modo esprimere un certo dissenso nei confronti delle politiche di bilancio del Magnifico.
Ripeto, sarà un caso…

2 – Scorrazzando su Facebook (da imbucato!), mi sono imbattuto in un edificante dialogo tra G. P. e alcuni non-amici (tra i quali il mio basito fratellino).
P., che era in lista con la Lega Nord alle comunali e ha preso 1 (uno) voto di preferenza (probabilmente non il suo…), festeggiava la riconferma del sindaco uscente (contro cui avrebbe dovuto correre) al grido di “Bravo Fabio” e prendendosela nel contempo con i “comunisti di merda”.
Lei che è più vecchio di me, sa per caso dirmi dove sta di casa la coerenza?
O cosa può essersi fumato-bevuto-inalato-iniettato P.?
Chi fa certe porcate, non dovrebbe almeno starsene tranquillo e godere in silenzio?

Accidenti, non sono proprio tagliato per la politica!
Finalmente l’ho capito…
(musica)
Meno male che Fabio c’è!
(musica e applauso)

Cordiali saluti

———————–

P.S. LA TANGENZIALE NON LA FARANNO.

Una risposta a “A proposito di coerenza”

  1. bsìa dice:

    Magari si trattasse di droga: almeno ci sarebbe una scusa … 👿

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.