Too Cool for Internet Explorer

Dilettantismo deleterio

7 maggio 2012 da Emilio Conti

Sulle conoscenze tributarie di questa amministrazione ho sempre avuto seri dubbi. La loro conoscenza della materia è subito apparsa “carente” (eufemismo) tanto che è proprio ad una scelta tributaria del sig. Zucca che dobbiamo la nascita di questo blog.

Per anni questi signori hanno ammorbato l’aria, complice una stampa locale incompetente, succube o, peggio, collusa, con le loro dichiarazioni senza senso a proposito della presunta equità nell’applicazione dell’addizionale comunale Irpef. In particolare quella sulla “quota esente” che è stata “continuamente aumentata” e che solo per questo sarebbe indice di somma equità.

Più e più volte abbiamo evidenziato nei nostri post quale fosse l’idiozia insita in quel tipo di ragionamento (provate a digitare le parole “quota esente” nella casella di ricerca del blog e controllate quanti post saltano fuori).

Adesso invece fanno una brutale retromarcia. Stando a quanto pubblicato sulla stampa locale1 i nostri “amministratori” hanno deciso di diminuire la celeberrima quota esente, portandola da 14500 euro a 7500 euro. Quasi un dimezzamento (precisamente meno 48,28%). Addio equità? Si erano sbagliati? Ma non basta! In compenso aumenteranno la TARSU ed è il secondo aumento in due anni!

Ma la cosa ancor più grave è che stanno abbindolando i cittadini scherzando (e stavolta lo stanno facendo veramente col fuoco) sull’Imu che sarebbe ridotta “al minimo” grazie alla costruzione della centrale a biomasse. E le menzogne continuano, perché la riduzione di aliquota prevista è solamente dello 0,05%. Dal momento però che il governo dà la possibilità ai Comuni di variare l’aliquota dello 0,2% (due per mille) in più o in meno, se veramente la si voleva portare ai minimi la si sarebbe dovuta ridurre molto di più portandola allo 0,20% anziché allo 0,35% (0,4% meno 0,2% = 0,2%).

Ma quello che è veramente intollerabile è il fatto che una amministrazione appoggiata da esponenti del Pd continui a portare avanti politiche fiscali di destra! Ma forse sono io che sono un ingenuo, visto come si sta comportando quel partito a livello nazionale (e non solo).

  1. Zucca tiene l’Imu ai minimi ma aumenta la tassa sui rifiuti” -La Provincia PAVESE – 7.05.2012 – pag. 13 []

Una risposta a “Dilettantismo deleterio”

  1. bsìa dice:

    Un bel club di ballanudi!!

Lasciate un commento

Dovete effettuare il login per inserire un commento.